Questa è la seconda puntata di Episodio 7 della Stagione 2 – Questa è la Recap di “The Most Disappointed Man”

Episodio di stasera di Questi siamo noi ha esplorato come le seconde possibilità abbiano radicalmente distrutto la vita di Pearsons, nel bene e nel male. Deja (Lyric Ross) finalmente si ricongiunge con la sua madre biologica. Kate (Chrissy Metz) ottiene il matrimonio che ha sempre sognato. Kevin (Justin Hartley) cerca di rimediare ai suoi torti. Randall (Sterling K. Brown) coglie l’opportunità di dare a Deja qualcosa che non ha mai avuto alla sua età. William (Ron Cephas Brown) ottiene una nuova prospettiva di vita. E Rebecca (Mandy Moore) e Jack (Milo Ventimiglia) hanno l’opportunità di tenere unita la loro famiglia. Per tutto il tempo, la serie continua il suo confronto con l’oscurità di Randall in una casa bianca e il concetto di natura contro educazione per lui e William.

Una delle cose Questi siamo noi fa così bene è presente una narrazione su ciascuno dei personaggi, quindi tornare ad essa con nuovi angoli, periodi di tempo e prospettive, dando al pubblico l’opportunità di guardarli in un modo nuovo. Questo episodio lo ha esemplificato. Torniamo indietro quando le terzine avevano poco più di un anno. Rebecca e Jack sono in tribunale di famiglia che si contendono l’adozione di Randall, che Rebecca sta cullando tra le sue braccia. Jack sta prendendo in giro gli altri due bambini, stanno facendo fatica a sentire il giudice (Delroy Lindo) sui bambini schizzinosi.

Immagine

NBC

Presto capiscono le sue preoccupazioni quando dice loro nella privacy delle sue stanze che Randall non merita di stare con loro. Ha bisogno di essere in una casa nera. Le sue parole reali sono: “Come farà Randall a vedere se stesso, a capire chi è?” Rebecca dice rapidamente che gli insegneranno, il che dice più del suo desiderio di continuare ad essere la madre di Randall che è un pieno riconoscimento di come lei, una donna bianca, insegnerà a suo figlio come navigare nel mondo come un uomo di colore. Sta proteggendo Randall, e supponendo che il suo amore materno sarà sufficiente. È ancora più uno shock per Rebecca e Jack, perché hanno appena avuto una visita dai servizi sociali, che ha dato loro una recensione “incandescente”. Credevano che tutto avrebbe funzionato ufficialmente a loro favore.

Immagine

NBC

Così prende il via l’episodio, che ritorna ai giorni nostri per le terzine di Pearson dopo un rapido flashback sui 20 anni della scorsa settimana. Ma prima, vediamo dove si trovava William quando il suo figlio biologico era in pericolo di essere rimosso dall’unica casa che conosceva. A quanto pare, William era anche in tribunale, arrestato per accuse di droga. La sua faccia mostra la sua stanchezza. Quando dice al giudice che sente di non avere opzioni, che qualcuno del suo quartiere non è mai stato concepito per prosperare lontano dalle strade, credi che lui creda in questo. E quando dice “Mettimi dentro, perché non c’è più niente qui per me”, ti schiaccia. Mentre William sta soccombendo alla sua realtà come un giovane uomo di colore che vive per le strade nel 1981, vediamo Randall essere ferocemente amato da genitori bianchi che non vogliono altro che proteggerlo da tutto ciò che è male nel mondo. È difficile non vedere la dicotomia di bianchezza e oscurità in un mondo che troppo spesso definisce uno giusto e uno sbagliato. È quella complessità di sé che vediamo riflessa nella vita di Randall e nell’età adulta.

Flash avanti ai giorni nostri e Randall ha dei dubbi sul fatto di portare Deja in prigione per vedere sua madre. Non gli piace l’idea di portare Deja in un posto come quello, a una donna che sente di non aver fatto nulla per meritare una visita da sua figlia. Subito, sta giudicando la situazione, ma ha anche chiaramente paura di perdere Deja solo quando ha avuto una svolta con lei. Raggiungono la prigione, solo per scoprire che la mamma di Deja Shauna (Joy Brunson) non vuole incontrarla. È Randall che deve dare la notizia a Deja, ed è così frustrato che lo porta fuori dall’assistente sociale, incolpando lei – e il sistema – di non “cercare questi bambini”. La offende e si scusa, decidendo di raccontare Deja, invece, c’era un problema con il programma.

Nel frattempo, Kevin sta vivendo un momento profondamente esasperante. I suoi fratelli stanno progredendo nella loro vita – le notizie sulla gravidanza di Kate hanno visibilmente influenzato lui – e Kevin, essendo la persona competitiva che è, è costretto a fare una mossa drammatica tutta sua: proporre a Sophie (Alexandra Breckenridge). Ma lui proprio non può farlo, anche anche se compra tre anelli di fidanzamento e la sorprende nel suo lavoro durante una visita a New York. Intendiamoci, questa è una visita che quasi dimenticò finché non chiamò per ricordargli del suo volo. Ma il solo pensiero di non avere nulla da mostrare di fronte ai suoi fratelli lo manda in tilt. Comincia a sognare come sarebbe la sua vita con Sophie – e lo terrorizza, al punto che quando finalmente arriva alla sua porta, è l’esatto contrario del gesto romantico che aveva in mente. Le racconta della paura che provava al solo pensiero del loro futuro insieme, e non può più farlo. “Quello sono io che sto cercando di essere mio padre, Toby o ogni grande uomo di ogni buon film. Ma non sono io, “ammette infine. Con il suo senso del sé distrutto in piena dimostrazione, Sophie sbatte la porta in faccia. Attraverso la sua dolorosa confessione, non riesce a parlarle della sua dipendenza o di come abbia avuto a che fare con la morte di suo padre; la vera radice del perché non può andare avanti con lei, anche dopo che l’ha inseguita per riaccendere la loro relazione.

Immagine

NBC

Tornato a casa di Kate e Toby, si preoccupa di non dire a sua madre che ha un bambino in arrivo. Una devota cattolica, a quanto pare ha avuto seri problemi con loro che vivono insieme prima del matrimonio, e ha paura di dirle che stanno avendo un figlio fuori dal matrimonio. (Nota: abbiamo davvero bisogno di incontrare questo, perché suona come un personaggio). Kate propone impulsivamente di fuggire, il che le consente di evitare di passare un grande matrimonio emotivo senza il padre, cosa che dice a Toby mentre aspettano di compilare i certificati di matrimonio. Menziona brevemente la danza padre-figlia, dicendo che vuole “farla finita”, ma Toby legge tra le righe e decide di seguire il suo gesto romantico come solo lui poteva.

Torniamo al giovane William, la cui ammissione in aula ha effettivamente commosso il giudice così tanto, incontra William in prigione per incoraggiarlo a prendere decisioni migliori nella sua vita. Nello specifico, gli dice di pensare alla sua faccia ogni volta che i suoi demoni si lanciano, il che è un consiglio che William rimarrà per tutto il resto della sua vita. Diventa una svolta per lui, ma ciò che è più profondo è sapere come quell’opportunità lo porta a diventare un’influente presenza maschile nera nella vita di Randall, una che non ha mai avuto.

Randall torna a casa dalla prigione con Deja delusa, e Beth è indignata, dichiarando che non porteranno mai più indietro Deja. “Finché è sotto questo tetto,” dice, “non avrà niente a che fare con quella donna.” Ma Randall sa che questo è qualcosa che Deja vuole, e sa quanto sia difficile avere qualcun altro che prenda decisioni per tu tutto il tempo. Ancora una volta, sta usando Deja per sistemare le cose che ha sentito a disagio nel crescere senza i suoi genitori biologici.

Immagine

NBC

Decide di visitare Shauna da solo. È stata ferita e maltrattata, il che spiega perché non volesse vedere Deja. Immediatamente, Randall va da lei, parlando del suo impegno come madre e di come ha deluso sua figlia. Lo vede arrivare da un luogo privilegiato, specialmente quando parla di mandare Deja in una nuova scuola, una “buona” scuola, dice. Chiede persino se sua moglie è bianca, alla quale risponde rapidamente con quella che potrebbe essere la cosa più nera che abbia mai detto (accanto a quella volta ha detto a Kevin che “nessun uomo nero è mai stato geloso di non essere stato all’asta”): “Non capovolgilo, sorellina, mi sveglio ogni giorno accanto a una sciarpa e olio di cocco. Sono sposato con una regina nera. “Proprio come lei era offesa dal fatto che lui la giudicasse, si sentì offeso dal fatto che lei lo chiamasse per quello che riteneva fosse una mancanza di oscurità – cose che probabilmente stavano combattendo da molti anni. Randall si trova nella stessa situazione dei suoi genitori adottivi 36 anni fa: vuole proteggere Deja come suo, mentre la sua madre biologica vuole mantenere la sua terra così da non dimenticare chi è e da dove viene. Questa conversazione sempre più tesa finisce con Shauna che dice a Randall che riavrà indietro la figlia non appena sarà uscita di prigione. Non sorprende che questa sia una sfida che Randall è più che disposto ad accettare, dicendo a Shauna, “Dovrai passare attraverso di me.”

Mentre sta andando giù, Toby sta avendo un cuore a cuore con le ceneri di Jack, chiedendo alla più importante figura maschile nella vita di Kate un consiglio su come presentare l’idea di un matrimonio tradizionale a Kate in assenza di suo padre. Quando Kate torna a casa, Toby chiede la sua mano in matrimonio in modo sincero, mentre “Time After Time” è un sottofondo di sottofondo. Ha le parole “Will You Marry Me?” Scarabocchiato su diverse felpe che indossa in una volta, e si mette giù su un ginocchio, dicendole che dovrebbe avere il matrimonio che ha sempre voluto e merita. Una Kate in lacrime dice di sì ancora una volta.

Immagine

NBC

Torniamo al 1981 e Rebecca e Jack sono di nuovo in aula, sperando in un nuovo risultato. Rebecca aveva scritto al giudice una lettera, dicendogli: “Randall è mio figlio, che tu approvi o meno, che tu firmi o meno un documento”. Alla fine, il giudice si ricusa dal caso e un nuovo giudice approva rapidamente ed entusiasticamente la loro adozione.

L’episodio catapulterà quando Randall incontrò per la prima volta William nella stagione 1, mentre arrivava sulla soglia di suo padre per dirgli chi fosse. Stavamo solo conoscendo entrambi i personaggi a questo punto, e vediamo cosa stava accadendo dall’altra parte di quella porta, nella casa di William. A quanto pare, stava per sparare, ma vide la faccia del suo vecchio giudice, e poi bussarono alla porta di Randall. Appena in tempo.

Loading...